Il Service Learning

 

“Prima di iniziare questo percorso di mobilità internazionale misto (di studio e tirocinio all'estero) mi sono posta degli obiettivi, sia professionali, sia personali, raggruppati in tre aree: il sapere, il saper fare e il saper essere: … Li ho sviluppati durante la mia esperienza di studio al Corso di Pedagogia al DCH, Campus III dell'Università dello Stato della Bahia (UNEB) e durante la mia esperienza di tirocinio al CASE Gey Espinheira di Juazeiro-BA, una casa di semilibertà che ospita minori in conflitto con la legge. …

Ho imparato tanto, molto di più di quello che ho studiato, molto di più di quello che mi era stato proposto. Come futura educatrice ho imparato come ci si sente quando un educando rifiuta la tua proposta, quando non vuole entrare in relazione con te. Perché accade.

Ho imparato ad ascoltare, a fare silenzio, a tenere la bocca chiusa e il cuore aperto. Ho imparato che non posso pensare con la testa degli altri e l’unica via è l’ascolto, quello empatico che ci viene insegnato all’università, che è così facile da spiegare quanto è difficile da mettere in pratica. Ho imparato ad ascoltarmi: io sono le mie emozioni e tutto quello che provo, in ogni singolo istante, e solo così posso pensare di riuscire ad affrontare il lavoro che ho scelto, che comporta il coinvolgimento totale del mio essere.”

(Report finale: esperienza di mobilità internazionale INTEREURISLAND, equipe 2017 - studentessa del corso di scienze dell’Educazione e della Formazione, con sede in Rovigo, FISPPA/UNIPD)

 

Il Service Learning è una proposta pedagogica che nasce negli Stati Uniti e si diffonde velocemente in varie regioni del mondo. Molte sono le esperienze realizzate nei diversi paesi negli ultimi vent'anni, i benefici riconosciuti e la letteratura scientifica di riferimento. Di seguito riportiamo le definizioni date dai nostri principali riferimenti in merito.

“Il Service Learning cerca di coinvolgere gli studenti in un’attività che combinano il servizio alla comunità e l’apprendimento scolastico. Siccome i programmi di Service Learning s’inseriscono nei corsi ufficiali (a scuola o università), le attività di servizio s’impostano sempre su specifici contenuti curriculari”

(Andrew Furco - Office of Public Engagement, Università della California – USA)

 

“[...] è una proposta pedagogica che permette a bambini, adolescenti e giovani di sviluppare le proprie conoscenze e competenze grazie a una pratica di servizio salidale nei confronti della comunità.”

(Maria Nieves Tapia – CLAYSS, Buenos Aires)

 

“Il Service Learning non è né una materia di insegnamento né una attività di volontariato, ma, per l’insegnante, è un modo di fare scuola utilizzando il curricolo come strumento di educazione alla cittadinanza e, per l’alunno, è un modo di apprendere attraverso e grazie all’azione solidale messa in campo.”

(Fiorin, EIS LUMSA, Roma)

Tuttavia, ciò che contraddistingue in modo particolare l'attività del S.L. è il fatto che l'educazione ad una cittadinanza attiva e pro-sociale è un obiettivo educativo deliberato attraverso il quale gli studenti coinvolti sviluppano una comprensione del loro ruolo attuale e futuro nelle loro comunità.

Agli studenti universitari che scelgono di svolgere il tirocinio formativo nei contesti di Petrolina - PE e/o Juazeiro-BA, Brasile, sia il Progetto BEA che il programma INTEREURISLAND propongono attività di service learning internazionale (International Service Learning), focalizzandosi sulle caratteristiche programmatiche (figura 1 di seguito) e sui processi trasversali (figura 2), di questa particolare proposta metodologica, e seguendo le tappe del ciclo riportato in figura n.3 e nel modello in allegato.

Nicola Andrian

(Figura n.1)


 (Figura n.2)

 

(Figura n.3)

 

Nel link di seguito si trova il Ciclo del Service Learning proposto dal National Youth Leadership Council.

Nicola Andrian

Ciclo Service Learning: Pdf

 

 

Service Learning, apprendere partecipando a progetti socialmente significativi.

TEMPO, ORGANIZZAZIONE, DIDATTICA. Vicenza 2 dicembre 2016.

Nuove forme di organizzazione del tempo dell'apprendimento tra competenze informali e trasversali, buon scuola e buon lavoro.

SESSIONE LABORATORI: 14.00 - 17.00 (Istituto A. Da Schio, Via Baden Powell, 33, Vicenza.)

5. Service Learning: una proposta pedagogica che promuove il protagonismo e la responsabilità sociale degli studenti finalizzata a sviluppare l'apprendimento scolastico/accademico attraverso la loro partecipazione attiva a interventi o progetti socialmente significativi. Conduce Nicola Andrian (PhD Student - FISPPA, Università di Padova - Responsabile Progetto BEA, En.A.R.S.).

 

 

Contacts

Associazione Enars Sede Legale: via Buonarroti, 62, Padova Sede Operativa: Casetta delle associazioni - Via dei Colli, 4, Padova Telefono:342 5681819 Informazioni: info@enars.it Amministrazione: segreteria@enars.it Progetto Brasile: progettobea@enars.it Progettazione: isabella@enars.it C.F. e P.IVA 03337850287

Contact us